Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

martedì 1 gennaio 2013

Proteggere la calma.

E' giunto il momento della calma.
E' giunto il momento di proteggere la calma.
E' venuto l'inverno. L'inverno di giorni uguali e di lavoro.
Per crescere, per dare corpo e spessore al cammino fatto.

Avevamo tenuto la rotta il più possibile.Poi i venti e le ondate ci avevano sbatacchiato in qua e in la.
Adesso non sappiamo bene dove siamo.
Speriamo che le tempeste passate non ci abbiano rimandato troppo indietro.

Ma forse non ha importanza dove siamo, ma come siamo.

La rotta e da ripensare.
E forse, il mare stesso ci dirà dove è meglio andare.
Noi ci lasceremo guidare.

L'importante è proteggere la calma
per dare a ciascuno la possibilità di trovare i suoi tempi ed i suoi spazi.
Il resto verrà da sè.

________________


I bimbi sono bimbi ormai.
Ci si ragiona.
Capiscono.

E' stato un cambiamento fulmineo.
Da neonati cresciuti a bambini che sanno del mondo.
Nel loro piccolo, ma sanno del mondo.
Sanno della lavatrice, del frullatore, del cacciavite, della spina della corrente ...
delle macchine, del semaforo, dello scivolo, ...
del cane, del gallo, del pinguino,  ...
della giacca, del cappello, ...
Sanno del pane e dell'arancia.
Ed hanno i loro pensieri e gusti a riguardo.

Sanno soprattutto degli affetti.
E proteggere la sensibilità dei loro affetti
è una missione delicatissima che può fare paura.

Per questo è giunto il momento della calma.
Per proteggere la loro sensibilità.

_________________





7 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi sa che ti dovranno fare un monumento
Ciao Duccio

Guzman Tierno ha detto...

Ciao Duccio,

come stai ?

a presto,
guz.

Anonimo ha detto...

Bene grazie...te? Come lo avete trascorso questo capod'anno?
Duccio

Guzman Tierno ha detto...

a casa a dormire,
i bimbi vanno a letto alle 9 ...

:D
ciao,
guz.

cristina ha detto...

Ma davvero bravo questo bambino che aiuta gia' a fare la lavatrice!!! se abbiamo del tempo sabato o domenica ci facciamo sentire cosi magari vi diamo i famosi libri,scusate ma come vi avevo gia' detto d'inverno vado un po',anzi parecchio in letargo quindi esco poco,soprattutto dormo quando ho del tempo libero!!Questo ultimo mese e' stato un po' pesante,stefano non e' stato bene,ora sta un po' meglio,cosi speriamo di vederci.Bello il viaggio che farete con i bambini,ma te ci eri gia' tornato da quando stai qua o e' la prima volta anche per te?

cristina ha detto...

P.S....comunque CALMA e' un'altra parolina magica da ricordare insieme ad elasticita',bisogna essere calmi ed elastici,e le cose vanno da se.

Guzman Tierno ha detto...

Non ci vado da 26 anni in uruguay ... :)

Hai ragione, calma ed elasticità, ...
voi donne siete più brave in queste cose ... io ci metto un sacco ad arrivarci. Sto migliorando comunque spero. Ciao, a presto, guz.