Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

mercoledì 4 giugno 2014

Chemio 13.

Oggi per la prima volta
sono tornato a casa dopo la chemio e non mi sono praticamente più alzato dal letto.
In generale, da quando faccio questa cura, sono sempre riuscito a fare qualcosa con i bimbi
e molto spesso li ho portati al parco. Oggi no.
Mi sono sdraiato sul letto ed ho aspettato che il malessere, con le ore, scemasse un po'.

Tuttavia la giornata è andata bene.
I bimbi hanno capito che non mi sentivo bene
ed hanno accettato di giocare per i fatti loro.
Poi verso sera mi hanno coinvolto piano piano
ma senza farmi sforzare ed erano particolarmente allegri e vispi
e la cosa mi ha rimpieto di gioia.

ieri: arturo, luca, linda.

________

Il vostro aituo mi arriva forte.
Leggere i vostri commenti mi aiuta a farmi forza.

Grazie Renata perché mi capisci.

Grazie Cristina perché non permetti mai di mollare.

Grazie Alessio per la simpatia, certo che mi ricordo di te. Ho ancora la dama in 32 righe di java, non so se compila ancora con le nuove specifiche ma non ho le energie di cercarla adesso. A risentirci spero.

Grazie Susanna, scoprire che le cose che faccio o facevo interessano qualcuno è sempre una sensazione molto piacevole.
Ma soprattutto grazie per questa frase: "La mia sensazione ricorrente era l’anelito alla normalità ed in certi momenti la normalità sembrava allontanarsi sempre di più e non più recuperabile. Però si risale, per quanto difficile possa essere, e si riesce a riappropriarsi della nostra vita". E' proprio il tipo di pensieri con cui mi trovo a che fare adesso e sentirli da chi ci è già passato fa sentire drasticamente meno soli. BACIO.

Grazie Liliana. Come avrai notato io mi sono esposto moltissimo in questo blog
e, di conseguenza, ogni invadenza ed intrusione è beneaccetta.

Grazie Luigi: "E' come se il veleno iniettatomi avesse aggredito nel mio cervello quei pensieri negativi di cui non ero mai riuscito a liberarmi". Credo che stia succedendo anche a me e questo aspetto, se non fosse per la sofferenza fisica, non sarebbe spiacevole. 

Grazie SAMU! Perché ci sei sempre, ricompari sempre col tuo affetto. Sei forte.

Ciao Stefano per l'affetto e perché non mi fai sentire solo senza capelli ...

E grazie a Linda grande: "I'm sure it won't last forever"  :)


_________


Ciao amici,
a presto,
guz.



1 commento:

Anonimo ha detto...

Ciao Guzman, sono Alessio, non ci pensare nemmeno a cercarla!
Hai cose ben più importanti a cui pensare.
Un abbraccio a te a Maria Carla, e ai vostri splendidi bimbi.

Ciao