Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

giovedì 1 dicembre 2011

Guardare

Guardare il mondo non è facile.
Ci avete mai pensato ?
Non è facile per nulla.

Immaginate di non conoscere nulla del mondo.
Non conoscete nessun oggetto,
animato o inanimato che sia.
Non sapete nemmeno quali sono le categorie di oggetti
che potete aspettarvi.
Non avete in realtà la benché minima idea di cosa sia un oggetto.
Non avete neanche il concetto stesso di oggetto,
che se ci pensate bene non è un concetto per nulla banale.
Non avete forse neanche l'idea che gli ogetti abbiano un limite,
un bordo, una linea di demarcazione che li separa dal mondo
circostante e dagli altri oggetti.
L'unica linea di demarcazione che conscete è la vostra pelle
che vi separa dal mondo e vi delimita.
Ma oltre a questo non sapete cosa ci sia
a parte una vaga ed indefinita speranza che vi sia
qualcuno in grado di ripsondere alle vostre necessità.

Insomma del mondo non sapete nulla e ...

aprite gli occhi.

Tutto è nuovo,
tutto è incomprensibile.

Cosa guardate ?
Cosa ne fate delle informazioni caotiche che arrivano ?
Cosa ne fate delle quantità enorme di immagini che
si stampano per qualche frazione di secondo sulla retina ?
Come posizionate la testa rispetto alle immagini che vedete ?
Come distinguete in quella massa informe di colori e macchie
ciò che ha un qualche significato da ciò che non lo ha ?

Ecco uno squarcio di un colore brillante con accanto
mille forme indefinite di colori scuri ...
Ecco una grande macchia scura con intorno
una luce chiara ed abbagliante ...
Ecco tante piccole macchiette di colori diversi
su un campo molto chiaro ...
Ecco una zona tutta buia con solo una
fettina di luce ...

Cosa ne fate di informazioni come queste ?

Questo è solo uno dei tanti problemi
se guardate il mondo e siete dei neonati.

Guardate il mondo non è facile.

guzman.


ciao,
guzman.

4 commenti:

cristina ha detto...

menomale,anche questi controlli sono andati bene,quindi tutto procede come deve!si,noi stiamo bene,linda a scuola tutto bene,anche se ancora non ho potuto parlare con nessun insegnante,mi tocchera' fare i colloqui generali...un delirio!!!adesso e' un po' malandata per la sinusite ma per il resto e' proprio in forma.tanti saluti anche a maria carla,e poi appena sarete piu' riposati e sara' possibile verremo a trovarvi volentieri.

Guzman ha detto...

grazie delle notizie Cristina,
mi fa piacere sapere come procedono le cose.
Il ricevimento pomeridiano è veramente organizzato male e non credo sarebbe difficile fare qualcosa di meglio se solo ci fosse un po' più di attenzione per i genitori.

Penso che tra non molto ci potremo vedere qua da noi o altrove ...
A presto !!!!!

Ciao a Linda (da Linda e noi)

guzman.

BEBA ha detto...

ERA QUALCHE GIORNO CHE NON LEGGEVAMO IL BLOG, LE GIORNATE SCORRONO VELOCI...TROPPO VELOCI!!!
LINDA E LUCA SONO VERAMENTE CRESCIUTI, CAMBIATI, CON GLI OCCHI VOGLIOSI DI CONOSCERE.
VOLEVO CHIEDERTI SE POSSO USARE ALCUNE TUE FRASI(NATURALMENTE CITANDO IL TUO NOME) PER DELLA DOCUMENTAZIONE CHE ANDRA' ALL'INTERNO DEL "MIO" ASILO. MOLTE COSE CHE HAI SCRITTO LE HO SEMPRE PENSATE E VOLUTE TRASMETTERE AI GENITORI MA NON RIUSCIVO A TROVARE UN MODO CHIARO, PULITO, CHE ARRIVASSE AL DUNQUE. FAMMI SAPERE.
UN ABBRACCIO DEBORA E IRENE

Guzman ha detto...

Ciao Beba,
certo, puoi usare tutto quello che vuoi, e mi rende felice, grazie !

ciao,
a presto,
guzman.