Con Linda e Luca ...: Foto Video Posts Libri

lunedì 3 febbraio 2014

Un film su di me. Su di noi.

Una piccola troupe cinematografica in casa.
Quattro giorni di riprese da mattina a sera con noi quattro.
Un regista, un cameraman, un fonico, luci e microfoni.
Siamo parte di un film.
Una ventina di minuti del film saremo noi.
Io, la mia storia, Linda, Luca e Maria Carla.


Ero stato contattato quattro anni fa da un regista uruguayano
per far parte di un film documentario
che racconta la vita ed i problemi dei figli degli esiliati.
Avevo accettato perchè il regista mi era sembrato simpatico
e perché il film era dedicato ai figli degli esiliati e la cosa mi pareva singolare e mi toccava.

Non sapevo se il progetto sarebbe mai andato in porto
e non ci contavo più di tanto.
Poi qualche mese fà la conferma definitiva: "veniamo a gennaio a filmare".

E cosi per quattro giorni ci siamo ritrovati in casa
una piccola troupe cinematografica venuta apposta dall'uruguay.

Un fonico che ci mette microfoni nascosti nei vestiti e ci segue col microfono giraffa,
un cameraman che mette luci e filma e le nostre attività,
un regista che ci dice in che zona muoversi,
ci da il segnale per l'inizio della scene,
ci chiede di ripetere quando qualcosa non va.

Quando avevo accettato
non avevo pensato al lato cinematografico della faccenda.
Avevo pensato solo al fatto che ci sarebbe stata
un'intervista su quello che è stata la mia infanzia ...
C'è stata anche quella ed è stato importante.
Magari continuo a raccontare domani.

I bimbi in tutto questo sono stati eccezionali.
Hanno accettato la situazione e si sono divertiti.

______________________________

Scene girate.

  • Giorno 1.
  1. Io e Maria Carla al mercato.
  2. Luca che simula un cantiere insieme a me
  3. e contemporaneamente Linda che disegna e gioca con la mamma.
  4. I bimbi che fanno merenda.
  5. Parkour in casa tra cassoni e cassapanche con salti e strilli.


  • Giorno 2.
  1. Lunga intervista a me. (La voce dell'intervista farà da guida e sottofondo a tutte le scene).
  2. Io con un album di foto di me bambino.
  3. I bimbi che provano a "cucinare".
  4. I bimbi che mangiano.
  5. Maria Carla che fa il bagno ai bimbi.
  6. I bimbi che si asciugano i capelli, si vestono, leggono un libro.


  • Giorno 3.
  1. (Dopo tanta pioggia, riprese in esterno): Passeggiando e giocando a:
    Santa Maria Novella, Piazza della Repubblica, Duomo, San Lorenzo.
  2. Io al computer.
  3. Al laghetto della fortezza.
  • Giorno 4.
  1. Di nuovo Santa Maria Novella e strade adiacenti.
  2. Gelato in via del corso.

___________________________

E' stato molto impegnativo psicologicamente (non solo emotivamente)
perché far funzionare tutto con due bambini di due anni
è un impresa non facile.
I bimbi tuttavia hanno raggiunto una fase di fiducia e voglia di far bene
che fa tenerezza e per questo li adoro.

ciao bimbi,
a domani,
guzman.









4 commenti:

Guzman Tierno ha detto...

Caro Anonimo dei mie stivali
dovresti conoscere la situazione prima di esprimere giudizi casuali e caotici. Ed, al solito, se davvero vuoi dare un peso a ciò che scrivi, firmati. IN ogni caso so chi sei.

annarita ruberto ha detto...

Fantastico, Guz! Tienici Informati:)

Un abbraccio a tutti e quattro.
Annarita

Anonimo ha detto...

Fantastico!!!

Alessandra

Guzman Tierno ha detto...

Alessandra,
vieni a trovarci!!!!