Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

sabato 19 giugno 2010

Mi mancherete

Ieri sera siamo stati davvero molto bene.
Ora che la scuola non è più di intralcio
(vabbene, lo so, c'è l'orale, ma insomma ... siamo a fine)
abbiamo potuto essere più liberi.
E' stato bello.

Ieri sera mi sono reso conto, più di sempre,
che oltre al rapporto scolastico c'era, e c'è, tra di noi anche un rapporto interumano.
E' facile lasciarsi alle spalle la relazione scolastica tra noi,
in cui io ero il docente e voi gli studenti,
perché ormai ha fatto il suo ruolo: avete imparato quello che dovevate imparare.

E' più difficile pensare che finiscono, in molti casi,
anche delle relazioni interumane.
Ci vedremo meno, o più.
Non condivideremo più ore insieme.
Certo potremo sempre sentirci,
ma è ovvio che non staremo più nella stessa classe a fare cose insieme.

Insomma, la relazione interumana tra noi
era, ed è, forte. Lo abbiamo visto anche ieri sera.
Ma dobbiamo separarci per continuare a crescere.
E ieri sera pensandoci mi veniva chiara in mente la sensazione che ...
mi mancherete.

guzman.


17 commenti:

Guzman ha detto...

x Francesca:

Puoi provare a recuperare la tua password in questa pagina

in alternativa puoi creare un altro account google.

guz.

Marti ha detto...

è vero siamo stati molto bene........noi non ce lo aspettavamo per niente!!comunque è vero è stato un piacere conoscerla e lavorare con lei e non lo dico x fare la lecchina perchè ormai è finita la scuola quindi nn ne avrei motivo........ho imparato molto da lei e dal suo modo di lavorare. Grazie mille. Martina

Anonimo ha detto...

grazie di tutto prof...non so cosa dire...
Lei è il meglio!
Dario.

Guzman ha detto...

Neanch'io so cosa dire,

se non che sto facendo una scorpacciata di affetto.

(x Dario:
quindi era tuo il commento di qualche post fa ... avevo pensato di no perché l'avevi lasciato anonimo ...ciao, grazie mille).

kekkina la mejo ha detto...

ma ora che ho un account google come faccio a crearmi un blog??

Guzman ha detto...

molto facile:

metti username e password ed accedi qui

francesca ha detto...

prof se io faccio un blog lei mi promette che a volte ci passerà? (non ora perchè sto studiando francese e ancora non l'ho iniziato)

Guzman ha detto...

certamente,
se fai un blog
prometto di leggere tutti i post
e commentare quelli che mi sembrano più interessanti.

ciao,
guzman.

francesca ha detto...

prof l'ho creato e ho messo anche un post solo che lo vorrei avere come il suo quindi se le metto l'indirizzo e lei lo guarda un attimo mi può dar equalche dritta??

Guzman ha detto...

certo,
dimmi l'indirizzo ...

ciao,
guz.

Anonimo ha detto...

qual'è il nome del blog della francesca ?
Dario.

francesca ha detto...

ecco il sito http://laragazzacheamavaicavalli.blogspot.com/

Guzman ha detto...

Blog di Francesca:

http://laragazzacheamavaicavalli.blogspot.com/

Ciao Francesca,

il blog è molto elegante
e quello che scrivi fluisce molto bene quando uno legge.
Per cui prosegui ...

ciao,
guzman.

francesca ha detto...

ok solo che c'è un piccolo errore nel titolo... perchè in realtà li amo tutt'ora!!

Guzman ha detto...

:)
si, ma suona bene anche coaì.

ciao,
guz.

Lule ha detto...

Prof anche a noi ci mancherà un professore così bravo, così fantastico, così.. UNICO..Non voglio fare la lecchina,ma siamo stati molto bene con lei e abbiamo imparato tantissime cose anche giocando e scherzando. Ed è questo che serve ad ogni alunno in un professore. La capacità di sorridere e di parlare apertamente con gli studenti.
Speriamo che il prossimo anno possiamo trovare un professore che abbia almeno una qualità di quelle che ha lei..
Grazie di tutto Prof.
Lucrezia.

Guzman ha detto...

:D :D :D :D :D :D :D ù
Grazie !!!!!!

mi rende davvero felice quello che dici.

NOn è facile fare il professore,
sono molte le difficoltà che uno affronta: i problemi della scuola, il pensiero di chi la scuola la vuole come è adesso, ...
Sapere che tutto lo sforzo serve a qualcosa mi rende molto contento.
Del resto è a voi ragazzi che io mi sento di dover rendere conto.
Per primi rendo conto a voi,
poi a vostri genitori,
per ultimo alla scuola.

grazie ancora,

guzman.