Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

venerdì 23 maggio 2014

Primo ciclo.

Ho finito un ciclo, è stata dura ma ho retto decentemente.

Oggi ho fatto la visita per sapere se posso iniziare il secondo ciclo lunedi
e poi mi è stato inserito il catetere fisso nel braccio per evitare di doverlo bucare
frequentemente.

Dalla visita e dalle analisi sono risultate le difese immunitarie eccessivamente basse.
Quindi farò nuove analisi lunedi e se va meglio posso iniziare il secondo ciclo lunedi stesso,
altrimenti si rimanda di una settimana. Mal di poco però avrei voglia di andare avanti.

Il PICC (catetere centrale perificamente inserito) è un tubicino inserito nel braccio
che arriva in prossimità del cuore. Attraverso questo tubo è possibile fare
frequenti infusioni in dosi massicce senza rischiare di rovinare le vene del braccio.
Senza usare il PICC può succedere che la vena non regga e
che il farmaco chemioterapico finisca nel braccio, aggredendelo.
Quindi il PICC era necessario.
Inserirlo non è doloroso, ma il pensiero di un tubo che scorreva
lungo il braccio fino a raggiungere il cuore mi ha fatto quasi svenire
durante l'operazione (che viene fatta con un piccolissima anestesia del punto di inserimento).
La cosa molto uggiosa è che adesso ho un tubo fisso attaccato al braccio
e devo stare attento alle botte che potrei prendere giocando con i bimbi
ed alla polvere che potrebbe sporcarlo se gioco al parco.
Sembra banale ma essendo i bimbi abituati a giocare in tutti i modi con me,
si tratta di un handicapp grande.
Vedremo ...

Scusate il post tecnico.

Il fisico comunque è in forte ripresa (a parte i capelli che se ne vanno)
ed insieme al fisico risale anche il morale.

ciao,
guzman.

6 commenti:

maestra manuela ha detto...

Oggi ero nella tua Firenze, mi è sembrata ancora più splendida sotto un sole luminoso e cocente ...
Sono proprio contenta che il tuo fisico e il morale siano in ripresa,
un abbraccio grande,
Manuela

cristina ha detto...

Bravo Guz,cosi' si fa !!!
I capelli ricresceranno non ti preoccupare

Stefano ha detto...

ciao guz...non ti preoccupare per i capelli...guarda me, non sono mica tanto più bello di come se li avessi..il morale, come dici te ci deve piacere...e il tuo piace tanto a noi :un abbraccio !

Guzman Tierno ha detto...

Hey Manuela,
potevamo vederci ! :D

ciao,
grazie,
guzman.

Guzman Tierno ha detto...

Ciao Stefano e Cristina,

sto facendo l'abitudine
a questo tubicino nel braccio,
dovrò solo evitare di giocare
con cose polverose ...
speriamo che Luca capisca.

ciao,
a presto,
guzman.

maestra manuela ha detto...

Sabato scorso ero proprio di fretta (avevo un seminario sulla LIM), solo il tempo di arrivare e di ripartire... Quando ci sarà un'altra occasione ti farò sapere... mi farebbe tanto piacere!!!
Ciao, Guz, alla prossima!
Manuela