Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

giovedì 29 aprile 2010

Evoluzione !!! - Aggiornato

Oggi ne abbiamo fatte di tutti i colori.
Vi è piaciuto ?

Riassumendo:
Video su DNA ed RNA
Presentazione sulle prove dell'evoluzione (ppt).

Carl Sagan "Evolution"




Esserini col pennacchio


La farfalla Biston betularia


Oggi ci siamo concentrati sulla selezione.
La prossima volta faremo un esperimento sulle mutazioni.

Cosa vi è piaciuto di più?

__________

Video Iliade
E per concludere abbiamo visto un pezzetto di video sull'Iliade ed una prova di scontro tra guerrieri.

Ciao ciao,
guzman.

___________

Ecco alcuni esperimenti. Iliade "Ninja".
Quale vi piace di più ?


ciao,
guzman.

mercoledì 28 aprile 2010

L'allegra brigata - Il 19 Maggio al SaschAll - Aggiornato

L'allegra brigata.

Lo spettacolo sarà il 19 maggio sera.
Voi ragazzi dovrete entrare alle 19:30.

Qua accanto una scena con i nuovi guerrieri preparati stamattina.

Potete vedere una anteprima del video nel post di ieri.



Non male l'effetto di tutti i guerrieri con i loro elmi col pennacchio.
(clicca per ingradire l'immagine)

Bravi,

ciao,
guzman.

Aggiornamento
E' in arrivo un esempio di quello che si può fare quando si introduce la fisica in Sketchup ... Da non perdere!

(La musica arriva tra poco)


guzman.

martedì 27 aprile 2010

Spettacolo del 19 Maggio

Il 19 Maggio al SaschAll
ci sarà un concerto tenuto dai ragazzi della Guicciardini-Poliziano
che studiano uno strumento.

Durante uno dei pezzi musicali verrà proiettato un video (di circa 7 minuti)
con alcune delle vostre creazioni 3D
(In particolare ci saranno le costruzioni riguardanti l'Iliade e la Grecia
visto che il concerto verte sul tema dell'Iliade).

I ragazzi della 3D hanno diritto ad entrare gratuitamente dall'ingresso degli artisti :)
Amici, genitori e parenti devono invece richiedere il biglietto entro Giovedi e pagano 5euro l'uno.

Gli orari sono da definire e ve li comunicherò.

Ecco una parte del video ...
manca ancora la parte con i guerrieri ed il cavallo di Troia.



(la musica non sarà questa).


ciao,
guzman.

domenica 25 aprile 2010

Cubes

Quest'anno abbiamo parlato spesso di cubi e di disegni tridimensionali.
Abbiamo anche giocato e studiato il cubo di Rubik.
In alcuni post avevamo parlato anche di un artista che usa una tecnica particolare (basata sugli anamorfismi) per fare dei disegni che sembrano realmente 3D.

Guardate allora il seguente video, è curioso ed interessante.

Amazing Fire Illusion


Bello l'effetto, no?

ciao,
guzman.

[Ah, proprio oggi ho ordinato per il mio compleanno dei cubi di rubik che girano molto bene ed una variante con un'altra forma].

venerdì 23 aprile 2010

In aria di riuscita

Non so voi.
Ma io avverto un'aria di "riuscita".
Ho la sensazione che in questo momento ci stiamo rendendo conto di aver fatto bene l'anno.
Avete imparato molta matematica ed abbiamo fatto molti lavori extra.
In più abbiamo il tempo di preparare a modo l'esame e questo credo faccia stare bene.

Riuscita e Fallimento. Quando si fa qualcosa si va in contro a una di queste due possibilità.

Le riuscite danno la voglia di continuare, di andare avanti.
Danno anche la voglia di separarsi da ciò che si è fatto perché ormai è riuscito bene.
E le separazioni a loro volta danno identità e sicurezza in se stessi.
Ogni riuscita è un briciolo di identità in più.

Ne stiamo facendo una.

guzman.

Il video sull'Iliade sta crescendo.
Se avete artefatti da voi disegnati che dovete spedirmi sbrigatevi a finire.
Non accetterò più disegni per la grecia oltre Giovedi,
perché poi dovrò finire il video.

Siamo armati di tutto punto.

Trovate qua il modello aggiornato.

mercoledì 21 aprile 2010

Verso la Guerra

Stiamo portando avanti questo lavoro sull'Iliade.


Alcuni di voi hanno lavorato molto bene.
Ed hanno prodotto degli ottimi guerrieri.


Considerate che le prossime sono le ultime lezioni con Sketchup:
a maggio ci dedicheremo ad allenarci (allenarvi) per l'esame.
E comunque il lavoro con Sketchup era esaurito
nel senso che per andare oltre bisogna usare delle tecniche avanzate
e non mi sembra che sia più il momento, nè che siate in vena di farlo.

In ogni caso ecco i guerrieri pronti o quasi:

Tania: Guerriero con Elmo e Nave in costruzione

Davide che aveva già finito l'omino ha fatto la nave e il carro da guerra


Enrico e Palo: Guerriero Stewie ed Elmo da Guerra.


Daniele

Elisa

Valentina

Dario

Ginevra

Francesca

Martina: Donnina

Lorenzo

Lucrezia



La produzione del video procede bene e spero stia venendo un buon lavoro.
Adesso c'è molto materiale da sistemare nella composizione finale.

guzman.

Scordavo: Durante l'ora di musica Paolo ci ha mostrato le sue abilità pianistiche. Complimenti Paolo e grazie per aver suonato per noi.

domenica 18 aprile 2010

Varie: Grecia, Elementari, Video

Nell'ordine.

1.
Alcuni di voi hanno prodotto vari disegni per il video sulla Guerra di Troia.
Scudo di Dario.


Marco. Guerrieri Greci.



2.
Per chi avesse voglia, sono utili per il video finale i seguenti oggetti:
Navi greche
Elmi
Carri da guerra
Fortezze greche
O qualunque altra cosa che pensiate ci possa stare bene.

3.
I bambini delle elementari hanno fatto i loro disegni. Don Minzoni 1, Don Minzoni 2.
Per lo più hanno disegnato case, forme e sedie.
Molti però sono rimasti affascinati dai vostri video ed hanno tentato di produrre modelli simili: Ikea e Macchine, Città ed anche un disegno frattale che riprende perfettamente l'idea dell'Ipermatrioska di Paolo.


4.
Il numero di video prodotti con i vostri lavori sta crescendo.
Ecco un visualizzatore in cui potete scorrerli tutti.
Compresi gli utlimi: quello delle stanze e quello con le ricerche di Google.


5.
Ne facciamo tante, ne pensiamo tante. Avrei ancora cose da dire e commenti da fare ...


Immagine aggiornata del video sulla Grecia e la Guerra di Troia.
(clicca per ingrandire)



guzman.

venerdì 16 aprile 2010

Le Vostre Stanze

Questa cosa di usare sketchup anche nell'ora di tecnica è risultata interessante.
Sono venuti fuori degli ottimi lavori.

Non ho resisto a fare un video con tutte le vostre stanze.

Ma prima del video ecco le immagini delle vostre creazioni.

Ginevra e Martina


Tania e Davide


Daniele e Dario


Paolo ed Enrico


Francesca ed Elisa


Lorenzo


Lucrezia e Patrizia


Cosimo e Marco



Ed appena sarà pronto metterò il video che mi sembra sia venuto molto carino.

Vi faccio infine notare che state producendo "roba vera",
state facendo disegni e modelli piuttosto realistici e le immagini ed i video che ne vengono fuori sono di una qualità che fa si che non si possano più considerare semplicemente roba di scuola.
State usando un mezzo che è un mezzo usato anche da professionisti e state raggiungendo una conoscenza del mezzo che non può essere considerata semplicemente scolastica.
Abbiamo fatto un vero e proprio corso sugli oggetti tridimensionali ed un vero e proprio corso sull'utilizzo di un software avanzato per la creazione di oggetti tridimensionali.
La vostra capacità di visualizzare oggetti 3d e di ragionare su oggetti 3d è enormemente aumentata e tutto questo è di grandissimo aiuto per la geometria 3d.
Se non aveste acquisito queste capacità tutto risulterebbe molto più difficile di quanto già è.

PS: Osservavo il fatto che l'esplosione di colori, l'uso dei poster e le inquadrature vicine rendono le immagini particolarmente belle.

I commenti sono benvenuti.

Ed Ecco il video.
3D Poliziano - Stanze



Complimenti a tutti quanti.

guzman.

mercoledì 14 aprile 2010

Inventiamo una scuola diversa

Ho scoperto un programma fatto da Google
che permette di dargli alcune chiavi di ricerca
e da solo produce un filmato in cui fa vedere i risultati di quelle ricerche.

Si può usare per fare delle specie di micro-storie in cui uno racconta qualcosa attraverso le parole scritte nella casella di ricerca.

Non ho resistito ed ho fatto anch'io un piccolo filmato.
Lo avete già visto ma in ogni caso eccolo qua.
A me sembra bellino.
E spero racconti un po' una parte di quello che abbiamo fatto.

Inventiamo una scuola diversa


Due cose:
1 - Che ve ne pare ?
2 - Volete farne anche voi ? Ecco il link: Google Search Stories, ma per salvare il video dovete essere iscritti a Youtube.

ciao,
guzman.

Ho fatto una seconda versione, leggermente diversa ed un po' migliorata.
Inventiamo una scuola diversa (2)


guzman.

lunedì 12 aprile 2010

Super Video Finale

grecia
Sto lavorando al super video finale.
Sarà un video con molti dei vostri lavori ed incentrato sul tema dell'iliade.
Il filmato con musica sarà utilizzato in un paio di concerti (di cui uno al Saschall).

Il tema sarà l'iliade. Ma ci metterò molti dei vostri lavori,
purché non stonino (tipo: non ci posso mettere un elicottero).

La sceneggiatura vagamente è la seguente:
si inizia in Grecia dove si mostrano alcuni templi,
vari solidi platonici e costruzioni varie,
poi si vedono le navi che partono verso Troia o che arrivano a Troia.
Qua non ho ancora le idee chiare ma si dovrebbe mostrare una sorta di cittadina o di fortezza greca. Poi si dovrebbe vedere il cavallo di Troia lasciato vicino alla città dai greci e poi portato in città dai troiani.
Ed infine si dovrebbe in qualche modo mostrare lo scontro tra i guerrieri e la cittadina distrutta o in fiamme.

Se avete idee, consigli o volete fare qualche disegno che può essere utile fatevi avanti.

Tutto quello che disegnerete potrà essere usato nel video finale.

Sono benvenuti: scudi, spade, elmi, guerrieri, fortezze, carri ...

ciao,
guzman.

In figura: una prima idea di come verrà il video.

Think, write. Write, think.

This blog is like a personal diary.
I write my thoughts in it.

But it's more than that.
It is also somewhat like a magazine
where those that are interested may read about math, school and related topics.

Therefore I may not write as if it were a personal diary.
I obviously have to write considering those that may read it.
I may not make mistakes in it (or, at least, I have to try not to).
I may not write weak thoughts or write in an unpleasant way.
I have to try to keep a good quality in my posts.

That's all pretty good, 'cause it forces me to think.

Every post needs thinking to be written,
and every time I write, I end up having new thoughts.

Think to write. Write to think.
That's the leitmotif of a blog.

Of course it may also happen,
and that should be the aim of a blogger,
that the leitmotif for the readers becomes:
"I read to think and the more I think the more I want to read".

And, sorry Homer, if something's hard to do then it *IS* probably worth doing.

cheers,
guzman.

Why is this post in english ?
For no special reason.
Just for fun.

* 2 points to whoever translates the post into italian *

domenica 11 aprile 2010

I miei due Teoremi

Come sapete io mi sono laureato in matematica ed in informatica ed ho fatto il dottorato in matematica.

Quando studiavo per laurearmi in matematica il mio modo di studiare prevedeva di studiare ciò che era richiesto per gli esami ma anche qualunque argomento o tema correlato che mi potesse attrarre ed interessare.

Era un modo un po' lento di preparare gli esami perché a volte dedicavo molto tempo a studiare argomenti correlati non richiesti per l'esame.

Ma.
A forza di seguire le idee che mi venivano in mente avevo raggiunto una certa capacità nel provare a immaginare percorsi nuovi e diversi.

Fu così che a un certo punto mi venne in mente un percorso che portava ad un teorema.
Lì per lì io pensavo di aver semplicemente scoperto da solo un percorso già noto per arrivare ad un teorema già noto. In ogni caso raccontai la mia idea ad un professore il quale, con mia grande sorpresa, mi disse che:
- secondo lui il percorso era del tutto nuovo ed il teorema finale era del tutto nuovo.
- il teorema finale era molto bello ed interessante.

Tutto preso da questa scoperta feci delle ricerche approfondite e scoprii che effettivamente nessuno aveva mai dimostrato quel teorema che sembrava così interessante.

I mesi successivi lavorai duramente per scrivere per bene tutti i dettagli e mandai il mio teorema all'unione matematica italiana per convalidare il mio risultato e perché, eventualmente, lo pubblicassero.
Dopo aver spedito le pagine con il mio teorema mi misi ad aspettare la risposta.

Nel frattempo continuavo i miei studi perché ero ancora solo all'inizio del terzo anno di matematica e dovevo ancora fare molti esami.

Ci volle parecchio perché la risposta finale da parte dell'unione matematica arrivasse (9 mesi circa). Ma quando arrivò c'era scritto che il mio teorema era nuovo, interessante e che sarebbe stato pubblicato.

Feci i salti di gioia. E quando l'anno successivo mi laureai, portando come argomento il mio nuovo teorema, avevo già in mano il volume dell'unione matematica italiana nel quale il teorema era stato pubblicato.

Durante il dottorato riuscii a dimostrare un teorema molto più complesso riguardante sempre lo stesso argomento nel quale ero ormai diventato esperto.
_____________________________________

Ma cosa dicono questi teoremi ?

Impossibile raccontarlo qui. Servono anni di matematica solo per capire il significato dei simboli che si usano.

Posso però provare a dare una vaga idea.

Dovete fare due immagini mentali.
La prima è quella di un lenzuolo che svolazza nell'aria.
La seconda è quella di infiniti (letteralmente infiniti) puntini neri che svolazzano da soli nell'aria.

La domanda è: E' possibile trovare un lenzuolo che passa simultaneamente da tutti gli infiniti puntini neri senza fare pieghe?
Bene il mio teorema dà un modo per sapere la risposta.

Ok, lo so, detto così non significa praticamente nulla. Ma non posso proprio raccontarvi i dettagli. Posso solo dire che è un problema la cui soluzione riguarda vari ambiti della matematica e della fisica.

guzman.

venerdì 9 aprile 2010

Non credo che voi pensiate che io sappia che voi sapete che abbiamo fatto bene

Parentesi.
Le parentesi servono a mettere in riga le strutture gerarchiche.
Mi spiego meglio.
Quando uno scrive (a+b)*(b+c)
sta rappresentando questa struttura gerarchica di operazioni:Oppure quando uno scrive [ (a+b) * (b+c) + ab ] * cd
sta rappresentando questa struttura gerarchica di operazioni:Il motivo per cui si usano le parentesi è solo quello di poter scrivere queste struttue su una riga.
Queste strutture vengono studiate approfonditamente in molti settori (matematica, informatica e linguistica ne fanno un uso continuo).
Sarebbe importante usarle e studiarle anche a scuola perché questo tipo di strutture raccontano molto bene come funziona la matematica ma anche come è organizzato il nostro linguaggio.
Si, il linguaggio umano.

Anche il linguaggio umano è pieno di queste strutture.
Anche il linguaggio umano si può scomporre ed analizzare con precisione grazie a questi schemi.

Recentemente sono stati fatti degli studi per capire qual'è la complessità limite di una frase oltre la quale il nostro cervello non riesce più a dare un senso alla frase.
Mi spiego meglio.
La frase "Non credo che voi abbiate fatto bene" non crea problemi di comprensione a nessuno.
La frase "Non credo che voi pensiate che abbiamo fatto bene" non dà problemi.
La frase "Non credo che voi pensiate che io sappia che avete fatto bene" comincia a dare problemi.
La frase "Non credo che voi pensiate che io sappia che voi sapete che abbiamo fatto bene" diventa molto criptica.

Oltre il quarto livello di annidamento delle parentesi il nostro cervello si perde:

"Non credo (che voi pensiate (che io sappia (che voi sapete (che abbiamo fatto bene) ) ) )" :
ciao,
guzman.

chiusa parentesi


Quesito:
In tema con le parentesi si potrebbe portare avanti il quesito sulle coppie di parentesi che avevamo iniziato il pomeriggio.
In quanti modi si possono mettere in maniera corretta n coppie di parentesi.
Esempio:

1 coppia: ()
2 coppie: ()(), (())
3 coppie: ()()(), ((())), (()()), ...

Quanti casi ci sono con 3 coppie?
Quanti casi ci sono con 4 coppie? (1 punto)
Quanti casi ci sono con 5 coppie? (2 punti)
Che relazione c'è con il triangolo di tartaglia? E riuscite a scrivere una formula per il caso di n coppie di parentesi ? (2 punti)

guzman.

mercoledì 7 aprile 2010

Modellatori 3D in 3D: Francesca e Tania. E primi guerrieri greci.

La 3D costruisce modelli da 6 mesi ormai. (Siete a quota 534 modelli!)

Francesca ha anche disegnato la vostra classe.

Ho finito il video con i lavori di Francesca e Tania. C'è un po' di tutto tranne i guerrieri che avete fatto oggi (vedi più in basso).


Modellatori 3D in 3D: Francesca e Tania.
Il finale mi sembra venuto molto bene.


Oggi invece avete cominciato a fare gli omini che diventeranno guerrieri greci.
Ecco quelli che sono più avanti con il lavoro.
Mi sa che in guerra non ci saranno solo i greci.

Davide:
[Con un mio aiuto per la sagoma dell'elmo,
che vi spiegherò come fare nella prossima lezione]


Tania:


Enrico e Paolo:
griffin stewie con 4 braccia


Dario: Pinocchio Guerriero


si prospetta una strana Guerra di Troia.

Per chi se la sente: consiglio di vedere questo video per imparare a fare omini e robot con una tecnica più avanzata e più raffinata.

ciao,
guzman.

Aggiornamento
Oggi pomeriggio è stato un bel pomeriggio (partita a parte),
con quelli che vengono al corso pomeridiano abbiamo fatto lezione in giardino
ed è stato interessante.

domenica 4 aprile 2010

Guerrieri Greci - Con Aggiornamenti Video

Mercoledi torneremo a scuola.
Ma noi ricominceremo con Sketchup.

Abbiamo in sospeso il progetto di disegnare artefatti concernenti la Guerra di Troia
per creare poi un video che farà da accompagnamento al concerto sull'Iliade.
Abbiamo disegnato i tempi greci e Dario ha fatto anche il Cavallo di Troia (chi volesse provare a farne un altro sappia che andrà anche quello nel video finale).

Mercoledi faremo i Guerrieri Greci. Questa volta avrete probabilmente bisogno di due volte per finirlo.

Se volete fare delle prove Ecco qua la Scheda.

guzman.

Aggiunta.

Chi volesse strafare nel disegnare l'omino
può guardarsi il seguente video ed usare questa tecnica
che è molto divertente e molto potente ma più sofisticata:

How to draw a man or a robot with Sketchup


guzman.

[E' pronto anche il video con le creazioni di Francesca e Tania,
lo metto nei prossimi giorni].

venerdì 2 aprile 2010

Tutto Tace - Pensiero Umano

Tutto Tace in questi giorni di festa.
Ma io, come ogni venerdi, scriverò un post di pensieri.

Perché c'è una cosa che non mi piace delle feste:
il fatto che durante le feste la capacità di pensare
e la capacità di dare uno spessore ai pensieri si assopiscono e talvolta spariscono.
Qualcosa nell'aria delle feste impedisce di pensare.
Di avere pensieri con un certo spessore.
Saranno i dolci (uova a pasqua e panettoni a natale).

Volevo invece parlare proprio dello spessore dei pensieri umani.
Di quella profondità che gli uomini sono capaci di dare ai loro pensieri
che li rende per l'appunto pensieri umani.

Ho varie idee in testa che vorrei comporre in qualcosa di uniforme ed amalgamato,
ma procederò per vie non lineari.

Uno.
Volendo scomporre il volto umano secondo figure geometriche di base,
prima di tutto dobbiamo vederci un triangolo.
Si, un triangolo: formato dagli occhi e dalla bocca.
Perché gli occhi e la bocca sono gli organi fondamentali nel primo anno di vita ed anche in seguito.
Con gli occhi vediamo.
Con la bocca mangiamo.
Ma con la bocca anche, dopo aver imparato, parliamo.
[Il naso e l'olfatto sono molto meno importanti].
Tuttavia questa visione del volto umano come triangolo è del tutto parziale.
Dobbiamo tenere in conto che ci sono anche gli orecchi che sono fondamentali per cogliere l'intonazione delle parole altrui, prima, e per capire le parole ed imparare a parlare poi.
Dobbiamo tenere in conto che c'è una profondità, data dal rapporto con gli altri,
e data dal fatto che abbiamo un cervello.
Se mettiamo questo ultimo punto allora compare una terza dimensione che ci costringe a pensare al tetraedro (il triangolo di prima più un punto che rappresenta il cervello).

Due.
Quando disegniamo e dipingiamo lo facciamo in due dimensioni.
Così facendo perdiamo qualcosa. Perdiamo la profondità.
Perdiamo la possibilità di vedere un oggetto da più punti di vista.
Picasso pensando a questo aspetto introdusse il cubismo: quel modo di disegnare per cui l'oggetto visto da vari punti di vista lo si rappresenta simultaneamente nella stessa figura (volendo anche visto dai 6 punti delle faccie di un cubo: sopra sotto destra sinistra avanti dietro).

Vediamo con questi due esempi come le tre dimensioni raccontino qualcosa di importante per quanto riguarda la realtà umana.
Ed abbiamo visto in passato come le capacità umane siano costrette ad aumentare quando dobbiamo affrontare la comprensione di oggetti tridimensionali.

Tutto questo per dire che dietro la apparente semplicità ed innocenza della terza dimensione si celano meccanismi umani e tecnici molto complessi e che sono intimamente connessi con il concetto stesso di pensiero umano e che vale la pena di studiare a fondo.

Forse il tetraedro occhi-bocca-cervello meritava una elaborazione maggiore.
Sicuramente Picasso meritava più parole.

Ci tornerò.
E, lo so, il post di oggi era veramente diffcile.
Ma, ripeto, le vacanze stavano diventando troppo facili.

guzman.

giovedì 1 aprile 2010

oʇʇɐıd

(:
¿ɐɹnƃıɟ uı ǝʇuɐɟǝlǝ,l ɐɥ ǝdɯɐz ǝʇuɐnb 'oɯɐıs ıɔ ǝɥɔ ,ɐıƃ ǝ
¡¡ ǝlıɹdɐ ıp °1 lı è ıƃƃo 'ɥɐ

˙uɐɯznƃ
'oɐıɔ

˙ouɐɯn oɹǝısuǝd lǝu ǝuoısuǝɯıp ɐzɹǝʇ ɐllǝp ɐzuɐʇɹodɯı,llns ıuɐɯop ,oɹǝuɹoʇ

˙ıʇʇɐıd uou ǝ ıɹɐǝuıl u0u ıɯsıuɐɔɔǝɯ ǝɹǝpǝʌ ɐ ǝʇuǝɯ ɐl ɐuǝllɐ ,ǝɥɔɹǝd
'ʞıqnɹ ıp oqnɔ lı oʇloɯ ǝɔɐıd ıɯ oʇsǝnb ɹǝd ǝsɹoɟ
˙oıɔsǝʌoɹ lɐ ǝɹǝʌıɹɔs ɐ ɐʌıʇɹǝʌıp ıs ıɔuıʌ ɐp opɹɐuoǝl oʇsǝnb ɹǝd ǝsɹoɟ
˙ɐɔıʇɐɯǝʇɐɯ ǝuoızɐɹʇsɐ ıp àʇıɔɐdɐɔ ıɹɐloɔıʇɹɐd ouɐɹʇsoɯ
ıɔıʇɐɯɯɐɹƃoǝpı ıƃƃɐnƃuıl oɹol ı uoɔ ılɐʇuǝıɹo ıuoızɐlodod ǝl oʇsǝnb ɹǝd ǝsɹoɟ
˙p3 ɐıɹʇǝɯoǝƃ ɐl uoɔ ɐɔıʇɐɟ ouǝɯ ǝqqǝɹɐɟ ǝ ıssǝldɯoɔ ,nıd ıɯsıuɐɔɔǝɯ
ǝɹıdɐɔ ɐ ɐloɔɔıd ɐp uıɟ ǝqqǝɹǝnʇıqɐ ıs ǝʇuǝɯ ɐɹʇsou ɐl ɐɹollɐ ǝsɹoɟ
˙oılƃoɟ lns ɐǝuıl ɐun olos uou ǝ ıssǝldɯoɔ ,nıd ıɯǝɥɔs ǝɹınƃǝs ǝssǝʇod ɐɹnʇʇıɹɔs ɐl ǝs
˙oʇʇɐıd oılƃoɟ un olos uou ǝ oızɐds ol ǝɹɐsn ǝssǝʇod ɐɹnʇʇıɹɔs ɐl ǝs

˙(ıou ɹǝd) ɐɹʇsǝp osɹǝʌ ɐɹʇsıuıs ɐp
ɐǝuıl ɐun opuǝnƃǝs ǝɹǝʌıɹɔs ɐ ıuuɐ ıɯıɹd ıɐp uıɟ ıʇɐnʇıqɐ oɯɐıs
˙oʇʇɐıd oılƃoɟ un ns ǝɹǝʌıɹɔs ɐ ıuuɐ ıɯıɹd ıɐp uıɟ ıʇɐnʇıqɐ oɯɐıs

ǝɹɐǝuıl ǝ oʇʇɐıd

Ah, Oggi è il 1° di Aprile !!
:)

C'è un professore di matematica negli stati uniti
che già in passato ha fatto degli scherzi molto belli.
Ecco cosa ha fatto quest'anno come Pesce d'Aprile,
guardatelo, è spettacolare.