Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

martedì 9 febbraio 2010

3D Attack (numero 3)

Prendete un pallone da calcio. Facile. Fatto ?
Disegnate sul pallone una formina che congiunga due delle toppe nere pentagonali. Fatto ?Create uno stampo per ottenere tante copie piatte in plexiglass della formina che avete disegnato. Fatto ?
Disponete 30 di queste formine secondo lo schema del pallone. Fatto ?
Saldate le varie parti con abbondante colla vinilica. Fatto ?

Bene. Avete appena costruito il vostro icosaedro troncato intrecciato fatto in casa:Impossibile riuscirci ?
Non so. George Hart è l'autore di questa ed altre fantastiche idee.
I 30 pezzi potrebbero essere venduti come rompicapo da montare. E sto vedendo se riesco a farmeli fare in acciaio veramente per costruirne uno.
Nel frattempo, anche questo, l'ho fatto con sketchup:
la figura qua sopra è stata creata con Sketchup e
poi è stata riprocessata con un programma per il calcolo delle luci e dei materiali

Quesito:
Quali sono i prossimi numeri ?
18, 9, 28, 14, 7, 22, 11, 34, 17, 52, 26, 13, 40, 20, 10, 5, ...
Questa volta è più impegnativo,
ma fattibile.

ciao,
guzman.
[questo è il post numero 250 del blog]

9 commenti:

Anonimo ha detto...

viene 16...
Dario

Guzman ha detto...

Qual'è la regola?

Anonimo ha detto...

Quando c'è un numero lo si divide sempre per due fino a quando si ottiene un numero sispari...dopo si somma quel numero dispari al numero precedente e si aggiunge 1...e poi si continua a dividere per due, e il giro ricomincia.
Dario.

Guzman ha detto...

Grandissimo,

perfetto.

Esiste una congettura
che nessuno è mai riuscito a provare che dice che da qualunque numero tu parta arrivi sempre al numero 1

(dopodiché 1 4 2 1 per sempre ...)

Prova,
comincia con un numero qualunque e scoprirai che arrivi sempre ad 1.

Ma nessuno sa dimostrare perché ...

Congettura di Collatz

Guzman ha detto...

alcuni casi

Anonimo ha detto...

Mi può insegnare anche a me come si fa il cubo di rubik il prossimo lunedì. So già fare una faccia.
Dario.

Guzman ha detto...

Certo Dario,

con piacere,

ci vorrà più di una volta,

bisogna andare per strati:

il primo strato è facile,
ed è quello che sai fare.

il secondo è un pochino più difficile ma non molto.

il terzo strato è impegnativo.

Ci sono varie tecniche
io ne conosco una che non richiede di memorizzare troppi casi.

Se avete dei cubi vostri
magari portateli perché io ne ho uno solo che funziona così così.

ciao,
guzman.

Sofi! ha detto...

Belle.=)

Guzman ha detto...

Si,

l'idea non è mia,

io l'ho rifatta con sketchup
o con cartoncino ...

se ne possono fare tantissime varianti diverse.

ciao,
guz.