Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

domenica 23 ottobre 2011

Tin Tin Tin


Tin Tin Tin.
Sono seduto davanti a Linda. Sta bene.
Intorno a noi penombra, spie colorate, suoni.
Don Don Din. Don Don Din.
Braccia meccaniche.
Monitor con valori e grafici.
Persone che si muovono sicure nella penombra
premendo bottoni in quadranti di controllo.
E' una sensazione strana.
Sembra di stare dentro a un bellissimo gioco per bambini in cui tutto suona, s'illumina e si colora.
Sembra di stare dentro a un carosello
o dentro a un grande carillon.

Una sorta di piccola melodia si attiva in un monitor,
una persona arriva preme dei bottoni,
guarda la situazione,
poi torna alla sua postazione.
E' una scena futuristica, fantascientifica ai miei occhi.
Ma invece avviene davanti a me.
Tin Tin Tin.
Din Din Don, Din Din Don.
Anche io ho il camice e le mani ben lavate,
fa parte delle regole.

Tin Tin Tin.
Siamo nella sala di Terapia Intensiva del Meyer,
TIN come la chiamano negli ospedali.
Linda sta bene,
Maria Carla è andata in bagno
ed io mi sento catapultato in un film
ed osservo la situazione per me irreale.
Sono piuttosto tranquillo perché ormai ci hanno spiegato
che non sembra esserci nulla di grave.

Aggiornamento
Linda continuava a non digerire ed a vomitare.
Ha invece bisogno di energie per crescere.
Per questo motivo l'ospedale del Niccheri
ha deciso in serata di mandarla in Terapia Intensiva al Meyer.
Al Meyer hanno subito effettuato vari controlli: radiografie, analisi del sangue.
Non risulta nulla di anomalo.
E' semplicemente piccola e prematura.
Ma i dottori erano molto tranquilli
ed hanno tranquillizzato anche noi.
Dovrà stare li finché non riprenderà peso e forze.
Io e Maria Carla faremo avanti e indietro tra Luca e Linda.
Abbiamo passato alcune ore di preoccupazione
ma poi ci siamo calmati.
Siamo contenti che siano intervenuti
per la situazioni di Linda
ed il Meyer è quanto di meglio ci sia.

ciao,
guzman.




7 commenti:

fede ha detto...

Sono contento di sapere che linda sta' bene e che non abbia nulla di grave!

Linda ha detto...

Speriamo che cresca un pochino di più e riesca a mangiare

sofi :) ha detto...

Guz, posso venirvi a farvi vistia?

sofi ha detto...

Ti volevo chiamare ma..non trovo il tuo numero il mio è: 3348961443.. :)

Letizia ha detto...

Coraggio, sicuramente fra non molto questo sarà solo un brutto ricordo ed i momenti belli che vi attendono cancelleranno tutto.
Linda vedrete crescerà in fretta anche se a voi sembrerà un tempo infinito
Un abbraccio anche da Ame e Ale

Letizia ha detto...

Volevo anche raccontarvi della mia nonna nata nel 1903.
Nacque di nemmeno 7 mesi e la misero con molta rassegnazione dentro una scatola da scarpe con dell'ovatta.........
Ci ha lasciati nel 1991 senza conoscere neanche un raffreddore!

Guzman ha detto...

Ciao Fede,
grazie di tutti i tuoi commenti,
mi fanno davvero piacere,

Ciao Linda,
a lindina hanno messo una flebo con alimenti per cui ora crescerà,
ciao,

Ciao Sofi,
in questo momento non è proprio possibile. Se hai letto il blog saprai che non siamo più neanche tutti in un solo posto.

Ciao Letizia,
grazie, in ogni caso non li vivo come momenti brutti e non voglio scordarli. Fanno parte delle cose che in questo momento sono cosi.
ciao,