Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

lunedì 23 gennaio 2012

Il Colombre

Ho parlato più volte di questa storia del "mostro".
Oggi che non ho foto
voglio ritornare a parlare del mostro ...
perché è importante, quando si ha a che fare con i bambini,
avere delle idee precise su quello che è la realtà umana.
Ne parlerò in una serie di post.
_______________________________



Dicono in molti che dentro agli uomini c'è un mostro.
Dicono in molti che dalle profondità sconosciute degli uomini risalgono solo mostri.
Sono mille, due mila anni che in molti sono convinti che il dentro sconosciuto degli uomini sia mostruoso.
Che a lasciare gli uomini liberi viene fuori solo malvagità, cattiveria, distruzione.

Il dentro degli uomini è un mare immenso.
Il dentro degli uomini è un mare profondo.
Il dentro degli uomini è un mare quasi sempre sconosciuto.

E nessuno è mai andato a vedere cosa c'è.
Nessuno, o quasi, ha mai lasciato emergere il dentro profondo per vedere se è vero che ci sono solo mostri.
Nessuno, o quasi, ha mai avuto il coraggio di affrontare il dentro oscuro e scoprire come è fatto.

"C'è un mostro"
"Non si può affrontare"
"C'è solo la malvagità e la follia"
In fondo al mare del complesso animo umano c'è il colombre.

Ed il colombre, il mostro delle profondità marine, cercava di emergere.
Di dire la sua.
Di venire fuori a raccontare una storia diversa.
Di portare su dalle profondità dello sconosciuto dentro degli uomini, la calma e la gioia di vivere.

Il colombre mostruoso insegue gli uomini nella speranza di consegnare la perla più bella.
La perla delle perle.
La perla del benessere psichico.

Ma le dicerie millenarie,
dicevano ancora che il dentro degli uonmini è malato.
Che il dentro degli uomini è solo malattia.
Che il dentro degli uomini va represso.
Che il dentro dei ragazzi è solo caos se si prova ad affrontarlo.

Stefano, personaggio di una storia di Buzzati, diventato vecchio, affronta il colombre.
Glielo deve.
Deve rispondere in qualche modo all'ostinazione del colombre che l'ha seguito per 50 anni.
Che ha provato a raggiungerlo per 50 anni.

E quando finalmente lo affronta,
scopre troppo tardi che il colombre mostruoso ...

Non era malvagio.



guzman.

__________

Il colombre é una breve storia di Dino Buzzati.
Io trovo che si tratti di una storia bellissima
(chi non la conoscesse la trova nel link).

Ho conosciuto questa storia di Buzzati grazie
a Carolina che saluto con affetto.
Ciao Carolina.

___________


Devo molto di quello che sono e del mio modo di pensare la scuola e gli esseri umani
ad un mio professore di filosofia, del quale sono poi diventato molto amico.
Ciao Fulvio.

guzman.

5 commenti:

giovanna ha detto...

E' un misto, la natura umana, è complessa, e mai uguale a se stessa. Né malvagia né buona, malvagia e buona

"Il dentro degli uomini è un mare immenso.
Il dentro degli uomini è un mare profondo.
Il dentro degli uomini è un mare quasi sempre sconosciuto."

Questo è vero.
Per me si scopre solo questo, ad "andare a vedere cosa c'è"
Non vuol dire che non dobbiamo provarci... tuttavia!

ciao Guz,
scrivi belle cose ...
g

Duccio ha detto...

mi sembra di averla già sentita questa storia...

Duccio ha detto...

la velocità tangenziale è una velocità.
la tangenziale è una super-strada.
da questo possiamo dire che la velocità tangenziale è una super-strada.

Guzman Tierno ha detto...

mi fai sempre ridere Duccio,

ciao,
guz.

Guzman Tierno ha detto...

Grazie del tuo commento Giovanna,
mi interessa quello che dici
e forse hai ragione.

Io tendo a pensare che gli esseri umani nascono buoni,
ma forse hai ragione, non nascono ne buoni ne cattivi
Pero credo che nascono sani e buoni in potenza.
Poi, a volte, capita che si ammalino di testa e diventano brutti e mostruosi.

ciao,
guz.