Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

giovedì 12 gennaio 2012

Ore 3.14

Sono  le 3 e 14 di notte.
Leggo l'orologio e penso a pi-greco: 3,14....
Com'è lontana la matematica.
Penso che non mi ha mai interessato.
Penso che non mi è mai piaciuta.
So che non è vero.
Ma in questo momento mi sembra così.
La realtà umana, i pensieri, gli affetti ...
sono troppo più belli ed interessanti
del più bello dei meccanismi astratti che si possa scoprire o inventare.
E poi penso ancora al fatto
che la matematica mi è sempre piaciuta
solo in compagnia.
Mi è sempre piaciuto farla con gli altri,
con gli amici, con gli studenti, con Maria Carla.
Ne ho fatta e studiata tanta anche da solo
ma il vero momento del matematico
è quando condivide idee e scoperte ...

Poi riguardo l'orologio
e 3:14 significa di nuovo solo una cosa:
fai presto a prepare i biberon
potrebbero svegliarsi da un momento all'altro.



5 commenti:

Letizia ha detto...

Riguardo al post di ieri vorrei dirti che è normale questo attaccamento di Luca alla madre e sarà sempre così perchè i maschi hanno questo rapporto assoluto con le mamme.
Parola della mamma di un maschio, Amerigo che, ieri, giorno del suo 12°compleanno, ha chiesto come regalo di passare un giorno tutto con me!!! Complice l'influenza ci sono potuta essere! A presto un bacione a tutti

sofii ha detto...

Babbo, mi riconosco in quello che hai detto. Di soltito anche io vado molto d'accordo con i bambini piccoli ma.. giusto l'altro mese ho preso in braccio un bambino appena nato ..è stato come se fosse la prima volta che avessi mai avuto a che fare con un bambino!! :) ero preoccupata, come se non sarei riuscita piu a fare in futura la brava mamma. Ma ho capito che stavo anche li imparando. Non ti preoccupare, sono sicura che sei un babbo fantastico.
Matematica? Nahhhh.. io l'ho sempre saputo che sei piu per l'umanoooo.. pero devo anche dire che matematica e l'umanita posso spesso legarsi.. te hai fatto due bambini c'è il numero due.. questi sono nati da altri due soggetti.. i quali sono nati da altri due.. ed ecco che hai fatto il rapporto umano.. senza numeri niente rapporti..niente rapporti..niente numeri. Non so se mi segui, :) Comunque vi voglio tanto bene, e continuo a sperare in un inito futuro.. aspetto di poterli strapazzare.. sia loro che teee! ;)

sofii ha detto...

Babbo, mi riconosco in quello che hai detto. Di soltito anche io vado molto d'accordo con i bambini piccoli ma.. giusto l'altro mese ho preso in braccio un bambino appena nato ..è stato come se fosse la prima volta che avessi mai avuto a che fare con un bambino!! :) ero preoccupata, come se non sarei riuscita piu a fare in futura la brava mamma. Ma ho capito che stavo anche li imparando. Non ti preoccupare, sono sicura che sei un babbo fantastico.
Matematica? Nahhhh.. io l'ho sempre saputo che sei piu per l'umanoooo.. pero devo anche dire che matematica e l'umanita posso spesso legarsi.. te hai fatto due bambini c'è il numero due.. questi sono nati da altri due soggetti.. i quali sono nati da altri due.. ed ecco che hai fatto il rapporto umano.. senza numeri niente rapporti..niente rapporti..niente numeri. Non so se mi segui, :) Comunque vi voglio tanto bene, e continuo a sperare in un inito futuro.. aspetto di poterli strapazzare.. sia loro che teee! ;)

Stefano ha detto...

dai non dire bugie ...la matematica ti e' sempre piaciuta ...ma in casa vostra i conti non tornano . Di solito 1+1 fa' due e non 4!Ore 21.23.....io non devo dare i biberon ma prendo la camomilla e vo' a letto ! Buonanottata!

Guzman Tierno ha detto...

x Letizia:
grazie, il tuo commento mi è utile a capire meglio come vanno queste cose,
ciao, a presto,

x Sofia:
"i quali sono nati da altri due.. ed ecco che hai fatto il rapporto umano.. senza numeri niente rapporti..niente rapporti..niente numeri. Non so se mi segui, :)"
ti seguo benissimo, geniale, bravissima.
Esiste una teoria a riguardo
e volevo scrivere un articolo su questo aspetto perché ha un significato profondo. Complimenti per la tua intuizione. A presto,guz.
Puoi venire a trovarci quando vuoi ...

x Stefano:
è vero,
mi è sempre piaciuta tanto,
ma adesso è lontana e non mi interessa più per il momento ... tornerà forse ... chissà ...
ciao.