Con Linda e Luca ...: Foto Posts Libri
Scuola: Cabri - Disegni - Sketchup

giovedì 14 gennaio 2010

7 Milioni di Dollari ... anzi 6

Un istituto americano (Clay Institute) ha messo in palio 7 milioni di dollari per 7 problemi di matematica ritenuti molto importanti e che nessuno è mai riuscito a risolvere.

Questo post ha due parti:
Una parte tecnica che potete saltare se vi spaventa.
Una parte curiosa che potete leggere se vi attrae.


Parte Tecnica.
Uno tra i più famosi di questi problemi si chiama "P contro NP" (per motivi tecnici che non posso spiegare) e si riesce in parte a raccontare.
La questione è una questione riguardante i problemi matematici stessi e chiede più o meno questo:
Se è facile verificare che una soluzione data ad un problema è la soluzione corretta, possiamo essere sicuri che il metodo per trovare la soluzione per quel problema sia facile?
Facile in questo ambito significa che richiede poco tempo e pochi passaggi.
In certo senso: se leggo la soluzione ad un problema su un libro e riesco a verificarla facilmente, posso essere sicuro che il metodo per trovare la soluzione sia facile ?
Ovviamente la questione viene scritta in termini molto formali e si tratta di una vera questione matematica e non filosofica.

La maggior parte dei matematici sono convinti che la risposta sia no.
Ossia, si pensa che esistano problemi che sono difficili da risolvere ma per i quali verificare la correttezza della soluzione è facile. Tuttavia nessuno è mai riusciuto a dimostrare che questo è vero.
Per dimostrarlo bisognerebbe trovare un problema per il quale verificare le soluzioni date è facile ma per il quale sia certo che non esistono procedimenti facili per trovare le soluzioni.
Nessuno è mai riuscito a dimostrare che problemi di questo genere esistono, eppure sono quasi tutti convinti che la maggior parte dei problemi rientrano in questa categoria.
Che ne pensate ?

Parte Curiosa
Per essere precisi i milioni di dollari rimasti in palio sono 6 e non più 7.
Uno dei sette problemi (non quello che ho descritto qua sopra) è stato risolto da un brillante ma strano matematico russo di nome Gregori Perelman.
Perelman ha presentato una dimostrazione geniale, ritenuta tra le più brillanti di tutta la storia, la quale oltre a risolvere questo importante problema apre la strada a molte altre possibilità.
Per aver risolto il problema gli è stato offerto il milione di dollari come previsto e la prestigiosissima Medaglia Fields (corrispettiva del Premio Nobel) ma ....
Perelman ha rifiutato soldi e medaglia,
ha smesso di fare il matematico e
si è ritirato a vivere in miseria.
Lontano dalle università e dalle interviste.

Lo so, è strano. Non chiedetemi perché.

Lui ha detto: "Non voglio essere uno scienziato da vetrina"

ciao,
guzman.

Links:
I 7 problemi da un milione di dollari
Perelman

11 commenti:

Cyborg ha detto...

oggi a quanto pare nessuno è venuto nel blog....
farò io un commento.
1nel blog non ha scritto che anche dopo che il russo aveva risolto il problema dei cinesi hanno tentato di prendersi il milione dato che non era stato preso dal russo.
2Ubuntu:adesso i pacchetti ci sono ma come si fa a capire quali effetti fanno???
Grazie, Lore

Guzman ha detto...

Ciao Lorenzo:

è vero non ho raccontato dei cinesi ... perché non era una bella storia,
hanno tentato di dare poco peso al lavoro di Perelman e di prendersi il merito, ma la comunità internazionale dei matematici ha riconosciuto che la dimostrazione era tutta di Perelman ...

in
sistema -> preferenze -> advanced desktop effects ...
dovresti poter attivare gli effetti che vuoi ...

ciao,
guzman.

BiMbA ChE CaDe iN dEpReSsIoNe ha detto...

Ciao guz! oggi giornate di m....: allora, pagellino, lasciamo stare, condotta NOVE, perciò, poi ho litigato cn tommaso, poi nn riuscivo a leggere il post, xciò ti dico qualcos'altro a me fa uno strano effetto vedere ke i post ke leggo incima un giorno, 4 giorni dopo sono infonfo alla pagina è strano!!

Guzman ha detto...

Ciao Ilaria,

mi dispiace per la tua giornata,

per quanto riguarda il post ...
E' colpa mia,
oggi ho fatto un post troppo tecnico,
e probabilmente ho sbagliato.
L'avevo scritto in cima di saltare la parte tecnica ...
Ti chiedo scusa.

Per quanto riguarda la quantità di post ... ultimamente ero pieno di idee e molti di voi erano pieni di voglia di vedere cose nuove ...
Altre volte i ritmi sono più calmi e potrebbero tornare più calmi ...

Per quanto riguarda pagelle e litigi ... non so ... posso solo dirti che poi passa ...

ciao,
scusa ancora per il post tecnico,
ciao,
guzman.

BiMbA ChE CaDe iN dEpReSsIoNe! ha detto...

MAKKE SCUSA!!!!!!! Sono io che nno ho concentrazione, chiedevo scusa x non aver letto!!!!!

Guzman ha detto...

Ciao Ilaria,

grazie del tuo commento,
comunque come ho detto nel post precedente ...
Ciascuno è libero,
di leggere o di non leggere ...

ciao,
alla prossima,
guzman

Anonimo ha detto...

Prof, mi dispiace ma oggi non sono potuto venire a scuola perchè ho la febbre.
Cosa avete fatto? Siete andati avanti?
Dario.

Vovoa ha detto...

prof anche io oggi stavo male...e faccio le stesse domande di dario...XD

Guzman ha detto...

Ciao Ragazzi,

ora metto un post su quello che abbiamo fatto ...
Comunque sapendo che anche altri sarebbero mancati ho fatto una cosa extra ...

Credo che vi poteva interessare ...

ciao,
guzman.

Sofi.. ha detto...

ah! Un post tecnico? :(

Guzman ha detto...

Hai Ragione Sofia ...

D'ora in poi farò i post divisi in due parti:
parte di pensieri e "poesia"
parte tecnica,

ciao,
guzman.